Home
PD James, la lezione di una signora
giovedý 27 novembre 2014
Mi rattrista la scomparsa di PD James, anche se è avvenuta alla bella età di 94 anni. Ho avuto la fortuna di incontrarla diversi anni fa al Festivaletteratura di Mantova, era una tipa bella tosta, parlava con lingua e schiena diritta. Disse alcune cose molto interessanti sulle "basi" del giallo, di cui era maestra, anzi professoressa. La saluto con affetto e aggiungo alla sezione articoli, qui, quello che scrissi allora.
 
L'importanza dei lettori
lunedý 24 novembre 2014

Le prime reazioni all'"Ultima cena del commissario Luciani" sono positive, numerose e generose. Fioccano le recensioni entusiaste (le ultime sul Venerdì di Repubblica e sull'edizione genovese del Giornale, quindi assolutamente bipartisan). E anche le visite al sito sono in aumento. A quanto pare aver puntato su un argomento molto popolare come il cibo, cercando di mantenere (pur in un giallo) un tono a tratti ironico e divertente, ha funzionato. Rinnovo a tutti i miei lettori l'invito a mandarmi le loro osservazioni positive e negative (due o tre errorucci mi sono stati segnalati, e li correggerò nella prossima edizione: grazie). Chi ne ha voglia potrebbe anche lasciare una recensione su Amazon o Ibs o dove vuole, so che è una fatica in più ma vedere che il libro è stato apprezzato può aiutare ad allargare la cerchia dei lettori. A proposito, con la casa editrice abbiamo deciso di abbassare un po' il prezzo dell'ebook: ora trovate qui "L'ultima cena del commissario Luciani" a 3,99 euro.

Anche io mi do da fare, naturalmente, con incontri in giro per l'Italia legati al nuovo libro o a premi ai quali ha partecipato "L'enigma di Leonardo". I prossimi appuntamenti saranno domenica 30 novembre ad Asti, al Teatro Alfieri dalle 15.30 per il premio Asti d'Appello, e a Genova alla Gau di Piazza Suppini martedì 2 dicembre alle 16 dove parlerò soprattutto del Leonardo ma anche dell'ultimo nato. Vi terrò aggiornati su altri eventuali spostamenti. Un abbraccio a tutti 

 
Appuntatevi gli appuntamenti!
martedý 28 ottobre 2014

Scrivere significa isolarsi, a volte anche costruirsi una corazza per difendersi dall’ambiente esterno. A me la solitudine non ha mai fatto paura, e forse non a caso colleziono tartarughe. Ma quando un romanzo è finito, e appare in libreria, non vedo l'ora di uscire dal guscio e cercare il contatto con i lettori. Sperando che il piacere sia reciproco, vi informo quindi dei prossimi appuntamenti “pubblici” nei quali potremo vederci per impressioni, critiche, suggerimenti, dediche 

Giovedì 6 novembre presenterò “L’ultima cena del commissario Luciani” (Piemme) a Genova, da Feltrinelli, alle 18
Lunedì 10 novembre alle 16 parlerò dell'"Enigma di Leonardo” (ma anche del libro appena uscito) alla Gau di Molassana, in piazza Suppini 4
Venerdì 14 novembre sarò a Viterbo, all’Università della Tuscia, per la finale del Premio Mariano Romiti, sempre con “L’enigma di Leonardo”
Domenica 16 novembre alle 12 mi troverete al Castello Sforzesco di Milano, insieme a Luca Crovi, una mezz’ora di intervista sull'"Ultima cena" nel corso di una lunga maratona dedicata al noir
Domenica 30 novembre nuova finale per “L’enigma di Leonardo” al Premio Asti d’Appello, al Teatro Alfieri

Vi aspetto, cercherò di aggiungere presto altre date e altre località.

 
L'ultima cena del commissario Luciani
lunedý 20 ottobre 2014

Esce domani, 21 ottobre, "L'ultima cena del commissario Luciani", pubblicato come sempre da Piemme. E' il quinto giallo di una serie cominciata con "Domenica nera", e che mai avrei pensato di portare così avanti. Merito del personaggio, che non è un mio semplice alter ego ma un essere "vivente" che periodicamente richiede la mia attenzione. E merito dei lettori, che hanno apprezzato "L'enigma di Leonardo" più dei libri precedenti, spingendomi a continuare.

L'ultima cena parla di molte cose, ma ruota tutta intorno al cibo. In breve, l'anoressico commissario Luciani si trova costretto a scortare e proteggere il critico gastronomico Dario Dolci che riceve minacce di morte. Personaggio ingombrante non solo fisicamente, Dolci è politicamente scorretto, sposato con una donna ucraina molto più giovane, odiato e amato dai concorrenti del programma tv che conduce insieme ad altri due giudici. Da appassionato di Masterchef mi sono divertito a ricreare atmosfere simili, ma per Luciani, che al cibo non è affatto interessato, le cene con Dolci equivalgono a una tortura e danno origine a situazioni divertenti. Per quanto mi riguarda credo che l'attenzione alle ricette e ai piatti ricercati sia stata, in questi ultimi anni, un poco eccessiva e che l'Italia abbia anche altre risorse e tradizioni sulle quali puntare. Come dice un personaggio, "tutti ripetono questa formuletta che il cibo è cultura e pensano che leggere un libro di ricette o la Divina Commedia sia la stessa cosa. Ma sa cosa le dico? Io non ricordo che Dante abbia mai lasciato scritto che cosa ha mangiato a pranzo".

A grande richiesta ritornano Sofia Lanni e il piccolo Alessandro. Ci saranno novità e colpi di scena su questo fronte, ma il commissario incontrerà anche un'altra donna capace di fare vacillare le sue difese.

Parallelamente a Luciani, il vicecommissario Calabrò sarà impegnato in un'indagine che lo porterà a Imperia. In questo caso il protagonista della storia sarà l'olio d'oliva, del quale ho voluto parlare dopo avere letto lo straordinario saggio di Tom Mueller, Extraverginità, che consiglio a tutti i miei lettori.

Per il momento è tutto, attendo commenti, critiche, impressioni. E come sempre conto sul vostro passaparola.

 
L'estate sta finendo...
domenica 24 agosto 2014
Non si può dire che l’estate stia finendo: di sole, a luglio e agosto, se n’è visto davvero poco. Forse, come sostengono alcuni siti “specializzati”, l’estate sta cominciando e c’è ancora spazio per un paio di settimane di relax, prima che riprendano le scuole. Quello che di sicuro so è che oggi, 25 agosto, su Amazon troverete il mio primo romanzo, “L’estate sta finendo” appunto, al prezzo superstracciato di 1,49 euro. E’ il racconto di un viaggio in Inter-Rail di quattro ragazzi ventenni, un libro sull’amicizia, sulla giovinezza, sulle speranze e sulla vita. Divertente, magari un po' ingenuo, ma molto sincero. Con un finale nuovo rispetto alla prima edizione cartacea di Marsilio. Se vi capiterà di leggerlo, fatemi sapere.
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 28 - 36 di 276
 
         


WDG BRUICK